Istruzioni pagamento quota annuale

IL PAGAMENTO 2017 

iscritto

fino al 35°anno di età (compiuto nel 2017)

dal 36° al 70 anno di età (compiuto nel 2017)

dal 71° anno di età (compiuto nel 2017)

dal 85° anno di età (compiuto nel 2017) e con almeno 20 anni di iscrizione all'Ordine di Milano

portatore di invalidità
100,00 euro

175,00 euro

125,00 euro

esenzione

50 euro

La prima fase di riscossione delle quote di iscrizione (che prevedeva l’emissione del MAV bancario da parte dell’iscritto direttamente dal sito e un successivo invio via mail) si è da tempo conclusa.

E’ ora attiva la seconda fase, affidata ad Equitalia, per tutti gli iscritti che al 30 Aprile non avevano ancora pagato la/le quote dovute. 

Il RAV, gravato delle spese di emissione, paria a euro 2,20,  verrà spedito direttamente da Equitalia all’indirizzo postale dell’Iscritto.

 L’iscritto non in regola con il pagamento può anche scaricare il RAV di Equitalia dalla propria area riservata nel sito dell’Ordine  fino alla data di scadenza del 30 Giugno 2017. L'area riservata è accessibile con le credenziali, rilasciate a suo tempo a tutti gli iscritti, che ti qualificano come tale: nome utente nella forma MI0nnnnn – emme i zero numero di iscrizione es: MI012345, MI006789 oppure tramite il tuo Codice Fiscale. Se avessi bisogno di recuperare la password, provvedi qui .

Il pagamento del RAV Equitalia può avvenire:

  • presso qualsiasi sportello bancario;
  • presso qualsiasi sportello Equitalia;
  • presso qualsiasi sportello Sisal e Lottomatica (è dovuta la vigente commissione di versamento);
  • On line sul sito di Equitalia: dal sito  vai all’area “Servizi”, scegli “Paga online” e quindi “Paga il Bollettino RAV”.

N.B. Ricordiamo che i RAV Equitalia che non saranno pagati entro il 30 Giugno 2017 diventeranno automaticamente Cartelle Esattoriali e da quel momento saranno gestite totalmente da Equitalia.

_____________________________________________________

FASE COATTIVA DI RISCOSSIONE QUOTE IN CORSO - EMISSIONE CARTELLE PER QUOTE 2014-2015-2016

Come scritto nell'email inviata a tutti gli iscritti con quote in sofferenza al 19 luglio 2016, il giorno 29 luglio 2016 è stato dato l'avvio alla formazione delle cartelle che verranno recapitate all'indirizzo PEC dell'iscritto presente in www.inipec.gov.it o, in mancanza, all'indirizzo presente nell'Anagrafe Tributaria, risultante dagli archivi dell'Agenzia delle Entrate.  Tali cartelle saranno di importo pari a quanto richiesto nell'avviso bonario (RAV) gravato dell'aggio del 1% e del costo della raccomandata.
_____________________________________________________