D.P.R. 380 - Nota CROIL su “Attuazione delle disposizioni in materia di opere o di costruzioni e relativa vigilanza in zone sismiche”.

Nel caso dell'esecuzione di varianti in corso d'opera non influenti sulla struttura non si rende più necessario il preavviso scritto: lo ha precisato, con nota del 30 aprile, la nostra Consulta regionale a seguito del confronto tra CROIL e Regione Lombardia nell'ambito del Gruppo di Lavoro RL “Attuazione delle disposizioni in materia di opere o di costruzioni e relativa vigilanza in zone sismiche”.

La documentazione può pertanto essere depositata da parte del Direttore dei Lavori strutturali unitamente alla Relazione a struttura ultimata/Dichiarazione di regolare esecuzione in sede di fine lavori strutturali.

Leggi la nota integrale.

Allegati

Per maggiori informazioni consulta il sito del CROIL

Vai al sito
Notizie correlate
CROIL

Il Pratico: istruzioni d'uso per l'Ingegnere

CROIL

Lavori Pubblici/Recovery Fund

CROIL

31.07.20 ore 17:30 "Gestione degli impianti di climatizzazione ai tempi del Covid 19" - Evento in streaming