Piattaforma informatica Rimborsi Sisma Centro Italia 2016

Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri comunica che al fine di velocizzare le procedure di istruttoria e validazione delle istanze di rimborso dei tecnici che hanno preso parte all’emergenza Sisma Centro Italia 2016, con attività certificate in ambito Aedes, Fast, Data Entry e Supporto, è stato istituito un presidio operativo con personale dedicato.

Per richiedere i rimborsi è necesario è necessario accedere alla piattaforma «Rimborsi Sisma Centro Italia 2016» all’indirizzo web https://cnirimborsisisma.it/ registrandosi e seguendo poi in maniera puntuale le varie istruzioni che verranno fornite dal sistema stesso; la registrazione prevede anche la compilazione di un breve questionario.

Tutta la documentazione di spesa (scontrini, fatture, calcoli rimborso chilometrico, ecc.) dovrà essere scansionata ed inviata in formato elettronico mediante il caricamento sulla suddetta piattaforma, e poi una volta validata, andrà inviata in originale non più presso l’Ordine degli Ingegneri di Rieti, ma direttamente presso la sede CNI, al seguente indirizzo:

Consiglio Nazionale degli Ingegneri

via XX Settembre n. 5

00187 - Roma

con indicato sulla busta:

Presidio CNI Sisma Centro Italia 2016

<n. id. tesserino Protezione Civile>

<Cognome Nome>

Documentazione pratica rimborso

Per richiesta di assistenza è stato attivato l’indirizzo mail rimborsisisma2016@cni-online.it per scrivere al quale sarà sempre necessario indicare nell’oggetto id. tesserino - cognome - nome.

La domanda di rimborso deve rispondere a parametri ben definiti dalla varia normativa secondaria emanata dal Dipartimento della Protezione Civile, pena l’invalidità della domanda presentata. Per questo motivo in sede di istruttoria di ciascuna singola pratica sarà necessario controllare l’eventuale presenza di errori materiali e/o formali e procedere alla loro correzione; si invitano perciò i tecnici che ancora non avessero proceduto a compilare la domanda di rimborso sulla piattaforma informatica a porre la massima attenzione in fase di compilazione.

Inoltre il CNI rinnova il più sentito ringraziamento a tutti coloro che, a vario titolo, hanno risposto alla mobilitazione Sisma Centro Italia 2016, mettendo la loro professionalità al servizio delle popolazioni e delle istituzioni locali delle zone colpite dalle scosse sismiche, e che con il loro impegno hanno dato lustro alla categoria degli ingegneri italiani.

Notizie correlate
CNI

Nuove istruzioni CNR per strutture in legno - Circ. n. 226

CNI

Corso formazione professionale del Responsabile della Protezione dei Dati (DPO) - 2° ed.

CNI

Considerazioni su decreto direttoriale Ministero Infrastrutture su consulenti chimici di porto - Circ. n. 163