Regione Lombardia - Bandi e Assegnazioni aggiornamento febbraio 2021

INDENNIZZI PER 13.502.000 EURO A SETTORE COMUNICAZIONE 

 La Giunta di Regione Lombardia mette a disposizione, per i lavoratori autonomi con partita iva attiva non iscritti al Registro delle imprese, altri 13.502.000 euro all'interno del Bando 'Si! Lombardia - sostegno impresa Lombardia'.
Si tratta del nuovo avviso 2 ter che allarga la platea di chi può beneficiare del ristoro a fondo perduto in conseguenza alle restrizioni imposte per il contenimento del contagio del Covid-19. Un indennizzo una tantum che opera in aggiunte e in complementarità con gli interventi previsti nei provvedimenti statali.
REQUISITI PER OTTENERE INDENNIZZO - Per ottenere l'indennizzo i beneficiari devono avere subito un calo di fatturato/corrispettivi di almeno un terzo nel periodo 1° marzo - 31 ottobre 2020, rispetto al medesimo periodo del 2019 o, in alternativa, aver attivato la partita Iva a partire dal 1° gennaio 2019 (per tali soggetti, infatti, non è richiesto il requisito del calo del fatturato).
FILIERA DEI NUOVI BENEFICIARI - La filiera dei nuovi potenziali beneficiari fa riferimento ai servizi per eventi, comunicazione, marketing, pubblicità e altri servizi alle imprese. Questo il dettaglio delle categorie: altra stampa, lavorazioni preliminari alla stampa e ai media; edizione di riviste e periodici; altre attività editoriali; edizione di registrazioni sonore; studi di registrazione sonora; trasmissioni radiofoniche; attività delle agenzie di stampa; ideazione di campagne pubblicitarie; ricerche di mercato e sondaggi di opinione; altre attività professionali; richiesta certificati e disbrigo pratiche; altri servizi di supporto alle imprese; lavorazioni preliminari alla stampa e ai media; edizione di riviste e periodici.
INFO - Il bando apre oggi, 22 febbraio 2021 alle ore 11, per tutte le informazioni consultare il seguente sito: https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/imprese/imprese-commerciali/si-lombardia-avviso-2-ter 

150.000 EURO A COMUNI E SCUOLE PER ORTI DIDATTICI, URBANI E COLLETTIVI

Regione Lombardia ha aperto l'avviso pubblico per l'assegnazione di fondi per la realizzazione di orti didattici, urbani e collettivi, con una somma disponibile di 150.000 euro. Possono presentare domanda di finanziamento i Comuni, gli Istituti scolastici pubblici e privati e gli Enti gestori di aree protette aventi sede in Lombardia. 
Gli interventi saranno cofinanziati con la copertura al 50% delle spese sostenute per la realizzazione, fino a un massimo di 10.000 euro per gli orti urbani e di 1.800 euro per gli orti scolastici e collettivi.
Gli orti devono essere realizzati su terreni fertili e non inquinati e non potranno essere soggetti a cambio di destinazione d'uso per i successivi 5 anni. Le domande di partecipazione potranno essere presentate a partire dal 22 febbraio al 12 marzo 21 utilizzando esclusivamente il modulo scaricabile dal sito www.ersaf.lombardia.it

BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AGLI ENTI LOCALI PER LA RIMOZIONE DI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO DA EDIFICI PUBBLICI E LA LORO SOSTITUZIONE 

I manufatti contenenti amianto (coperture ed altri manufatti, sia di amianto in matrice compatta che friabile) sono ancora molto diffusi sul territorio regionale anche presso gli edifici di proprietà pubblica. Per tale motivo, come previsto dall'art. 1-ter della l.r. n. 17/2003, si prevede un nuovo incentivo dedicato alla rimozione ed allo smaltimento di tali materiali, e posa manufatti sostitutivi, da parte degli enti locali, secondo i criteri stabiliti con d.g.r. n. 4176/2020. 
Possono partecipare gli enti locali proprietari di edifici in cui sono presenti manufatti contenenti amianto, sia friabile che in matrice compatta. 
Sostegno finanziario ad Enti locali che effettuano rimozione e smaltimento di manufatti contenenti amianto e realizzazione di manufatti sostitutivi ubicati in edifici situati in Lombardia, di qualsiasi destinazione d’uso. Tale misura attua le politiche regionali in materia di smaltimento dell’amianto ancora presente sul territorio.
Dotazione finanziaria: 10.000.000,00
- contributo a fondo perduto fino al 100% dell’importo della spesa ammissibile, e in ogni caso non oltre un massimo di 250.000,00 € per singolo intervento; il bando prevede limiti percentuali alla spesa per i manufatti sostitutivi;
- modalità di erogazione: 100% alla fine dei lavori una volta acquisita tutta la documentazione necessaria che attesti la regolare esecuzione degli interventi di rimozione e smaltimento dei manufatti contenenti amianto. 
Domande dal: 22/02/2021, ore 10:00
Scade il: 11/03/2021, ore 16:00
Link del bando: https://www.bandi.regione.lombardia.it/procedimenti/new/bandi/bandi/edilizia/edilizia-pubblica/bando-l-assegnazione-contributi-enti-locali-rimozione-manufatti-contenenti-amianto-edifici-pubblici-loro-sostituzione-RLT12021016742

BANDI AGGIORNATI DI REGIONE LOMBARDIA 
https://mcusercontent.com/000d42734664ba1de7fa67e49/files/daf5fb49-5f64-49a3-ac1e-b032ccd69d58/BANDI_REGIONE_LOMBARDIA_ST_22_02_2021.pdf

Notizie correlate
Altri Enti

Esami di certificazione per la figura del Valutatore Immobiliare Esperto OCCVI

Altri Enti

Polis Lombardia - Elenco soggetti accreditati per il conferimento di incarichi di lavoro autonomo

Altri Enti

Ordine Ingegneri Como - webinar FAD sincrona "Introduzione alle fondazioni miste (platee su pali)" - venerdì 23 aprile 2021 ore 14.00/18.00