Commissione Strutture

QUESITO 54

DOMANDA:

La legge regionale 12 ottobre 2015 n°33 introduce la necessità di ottenere l'autorizzazione sismica preventiva all'inizio dei lavori nelle località sismiche, ma non sono riuscito a trovare maggiori informazioni in merito.  La questione riguarda solo i comuni classificati in zona 2 o c'è una casistica più articolata?
In quali casi, in che termini e a partire da quando sarà effettivamente necessario adeguarsi alle nuove procedure e cosa cambierà concretamente? ... oppure siamo ancora tutti in attesa di ulteriori provvedimenti esplicativi che non sono ancora stati resi noti anche se è già trascorso il termine dei 90gg previsto dall'articolo 13?
È possibile avere dei chiarimenti o delle rassicurazioni in merito?

RISPOSTA DEL 01.03.2016

L'autorizzazione sismica preventiva è obbligatoria solo in zona 2 e 1.
La legge regionale 33 entra in vigore a partire dal 10 aprile di quest'anno.
Dal 10 aprile sarà quindi necessario comunque il deposito della pratica sismica (con o senza autorizzazione preventiva) presso i Comuni di competenza.